a

Hi there! This is Esben, an elegant photography theme. Are you ready to show your work to the world?

Back to Top

Architecture – LUMA – Arles

Architecture – LUMA – Arles

La città di Arles, nel sud della Francia, è conosciuta dalla comunità artistica soprattutto per due motivi: è il luogo dove Vincent van Gogh visse per oltre due anni, e in cui dipinse alcune delle sue opere più importanti; e ospita ogni anno il festival Rencontres d’Arles, la manifestazione legata alla fotografia più importante in Europa.

Nel 2013 la collezionista Maja Hoffman ha fondato la Fondazione Luma e ha aperto il centro per le arti contemporanee Luma Arles, trasformando uno scalo ferroviario abbandonato in un complesso con spazi espositivi, residenze d’artista, laboratori e altri servizi legati alla produzione culturale.

Il Parc des Ateliers sorge nell’area un tempo occupata dalle officine ferroviarie della SNCF (i treni di stato francesi). Quattro stabilimenti sono stati ristrutturati e adibiti a spazi espositivi e performativi, mentre all’esterno si sviluppa il parco-museo di scultura contemporanea.

Dal 2021 all’interno del parco, è aperto al pubblico LUMA Arles, un campus creativo progettato da Frank Gehry, sui cui si fa notare una torre alta 56 metri con la facciata ricoperta da migliaia di pannelli di acciaio inossidabile, uno diverso dall’altro, che donano un effetto riflettente alla struttura, ispirata dagli effetti luminosi della Notte Stellata che Vincent Van Gogh dipinse nel 1889, affacciato alla finestra del manicomio di Saint-Paul, nella vicina Saint-Rémy-de-Provence. Progettata per ospitare gallerie e spazi per le performance, ma anche archivi, workshop e seminari.